Saldatrice endorale Smart IW 2016-10-19T22:14:46+00:00

Project Description

Smart IW

Saldatrice endorale per impianti in titanio

Stabilizzazione secondaria degli impianti in titanio. Migliora i risultati e consente il carico immediato.

La procedura di saldatura è preimpostata e guidata a video tramite indicazioni luminose e acustiche.

L’impostazione della potenza di saldatura è regolabile tramite cursore a schermo. È possibile salvare preimpostazioni per le saldature più comuni. Possibilità di impostare la modalità a singolo e doppio impulso.

Lo schermo dispone di un’interfaccia intuitiva e rapida con preimpostazioni e parametri personalizzabili.

Pinze ergonomiche appositamente disegnate per consentire una saldatura agevole e corretta dei monconi con il filo o le barre di titanio.

La saldatrice endorale smartIW è pensata per realizzare Impianti a Carico Immediato e per migliorare i risultati in caso di realizzazione di impianti complessi dove è auspicabile un metodo di stabilizzazione aggiuntivo degli impianti.
La saldatrice endorale smart IW è concepita per permettere di realizzare in un’unica fase l’inserimento degli impianti in titanio (monofasici o bifasici), la saldatura di filo o piattina di titanio sugli abutment o sulla parte emergente degli impianti, e l’ancoraggio delle corone o delle protesi fisse. La saldatura avviene all’interno del cavo orale tramite un impulso elettrico ad elevata corrente di durata estremamente breve. Questo permette di concentrare il calore prodotto in un unico punto, senza surriscaldare i tessuti.

Il metodo di saldatura ad elevata corrente permette l’unione delle due parti in titanio tramite la pressione delle pinze ad una temperatura minore rispetto a quella di fusione del titanio (sincristallizzazione). Il calore prodotto viene in massima parte sottratto dalla pinza utilizzata per la saldatura. Il giunto metallico così realizzato ha elasticità simile a quella dell’osso e limita i micromovimenti dell’impianto favorendo l’osteointegrazione.

Il carico immediato riduce il disagio per il paziente, perchè permette di posizionare immediatamento dopo l’intervento (o a pochi giorni di distanza a seconda della stabilità primaria) di applicare la protesi fissa.

Per maggiori dettagli sulle tecniche ed i campi di utilizzo fai click su questa introduzione.

Si tratta di un dispositivo medico certificato per l’uso all’interno della Comunità Europea. Le correnti elettriche alle tensioni utilizzate sono innocue per il paziente. La macchina include una serie di dispositivi di sicurezza e segnalazione che impediscono la saldatura in caso di pinza aperta e isolano completamente il paziente dalla rete elettrica.

L’intuitivo display LCD a colori permette di selezionare facilmente le impostazioni più adatte per il tipo di filo o piattina utilizzati, oltre a permettere di salvare configurazioni manuali.

Il livello di corrente, la modalità di impulso e lo stato della saldatura sono immediatamente disponibili a schermo. Un pedale permette l’attuazione con le mani libere. La macchina segnala la fase di saldatura e il momento in cui è possibile rimuovere le pinze con indicazioni a video ed un segnalatore sonoro.

La nuova pinza ergonomica permette una migliore visibilità della zona da trattare e rende più agevole la saldatura, il montaggio e la sterilizzazione delle componenti a contatto con il paziente.

Attivazione della procedura di saldatura tramite pedale o pulsante a video.

Interfaccia utente disponibile in Inglese, Italiano e Spagnolo.

Pinza ergonomica con meccanismo di sgancio rapido dai cavi per sterilizzazione.

Pressione degli elettrodi regolabile tramite ghiera. La posizione compressa a riposo garantisce uniformità della pressione nel punto di saldatura indipendente dalla forza applicata dall’operatore.

Alimentazione 110-230V AC 50/60Hz
Uscita 3kA max <1ms
LCD Touchscreen a colori
Dimensioni 30cm x 35cm x 20cm circa
Peso 7 Kg